REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

Il Giudice di Oristano, Sezione penale

alla pubblica udienza del 29.02.2008

ha pronunciato e pubblicato mediante lettura del dispositivo la seguente

SENTENZA

nei confronti di Zonno D. e Puddu G.

Visti gli art. 62 bis c.p., 533 e 535 c.p.p.

dichiara Z.D. e P.G. colpevoli dei reati loro ascritti in concorso e con le attenuanti generiche equivalenti alle contestate aggravanti per entrambi, applicato altresì l'aumento per la continuazione, li condanna alla pena di mesi 9 di reclusione ed euro 900,00 di multa per ciascuno e, in solido tra loro, al pagamento delle spese processuali.

Visto l'art. 163 c.p. ordina che la pena testè inflitta resti sospesa per il termine di anni cinque alle condizioni di legge.

Visti gli artt. 538 e ss. c.p.p. condanna altresì Z.D. e P.G., in solido tra loro, a risarcire alle parti civili costituite M.A., L.G.M. e A.C. i danni loro cagionati dal reato, da liquidarsi in separato giudizio civile e a rifondere alle stesse partici civili le spese sostenute per la costituzione in giudizio che si liquidano in complessivi € 1.500,00 per ciascuna p.c. oltre rimborso forfetario, iva e cpa come per legge.

Visto l'art. 544 co. 3 c.p.p. fissa in gg 90 il termine per il deposito della motivazione.

Oristano, 29 febbraio 2008                                                il Giudice

                                                                               Dott. Paolo Corso
Home            Chi siamo        Dove siamo         In libreria          Link utili         Contatti
Web Page Maker, create your own web pages.